La lunga vita di Marianna Ucrìa: autrice Dacia Maraini

Ambientato nella sicilia del diciottesimo secolo, il romanzo narra di una nobile faglia. La protagonista è Marianna Ucrìa la quale da bambina subisce il trauma della violenza di un uomo che la renderà sordomuta.

Il padre nella speranza di farla parlare, la fa assistere ad un'impiccagione, con la speranza che un'altro trauma possa scuoterla dal suo silenzio. Legatissima al padre e alla nonna che le insegnerà a leggere e scrivere, ma un rapporto di totale indifferenza con la madre.

Viene data in sposa all'età di tredici anni ad un anziano zio, da quel momento la sua vita viene scandita da numerose gravidanze e lutti. Diventa una donna irrequieta alla ricerca di rapporti umani verie sinceri.



Lascia un commento a fondo pagina! 😉


-->

Lascia un commento