La caffettiera va pulita! Ecco alcuni consigli

Molti di noi non rinuncerebbero mai e poi mai al rito del caffè, eppure, la caffettiera sembra essere la più trascurata in cucina. Una caffettiera "trascurata" non darà mai un buon caffè. Abbandoniamo l'idea di non dover lavare bene la moka perchè questo, va a discapito dell'igiene e anche della qualità del prodotto che beviamo.

Consigli:

caffettiera La parte interna deve essere sciacquata sotto l'acqua corrente tutte le volte che la utilizziamo e, per evitare incrostazioni di vario tipo possiamo aiutarci con una spugnetta morbida. Mai usare prodotti anti-calcare o detersivo per piatti perchè il sapore del caffè risulterebbe sgradevole.

La parte esterna, che è quasi sempre annerita, la possiamo pulire in diversi modi: preparando una miscela d'acqua tiepida e caffettierabicarbonato e, per evitare che l'acciaio si graffi possiamo utilizzare un panno morbido, così come facciamo per pulire la piastra inox della nostra cucina, delle pentole e delle padelle.

Un'altra opzione: sale fino e limone che insieme, sono una miscela perfetta! Fungono da srcub- sbiancante. Sfreghiamo la parte esterna della caffettiera, sempre con un panno morbido per evitare di rovinare l'acciaio.

In entrambi i casi, dopo aver impiegato i composti, dobbiamo risciacquare bene senza lasciare depositi delle miscele per troppo tempo a contatto con la caffettiera, questo perchè, il limone ha un'acidità che può corrodere la superficie.

caffettiera Anche il cuore della moka deve essere lavato bene, onde evitare quel fastidioso "ma perchè il caffè non viene su?" Caldaia, filtro e guarnizioni vanno pulite frequentemente. Per il filtro bisogna munirsi di olio di gomito e di uno spillo, quindi, prima si libereranno i fori con lo spillo e poi si sfregherà il filtro con una delle miscele già descritte.

Un'altro metodo che può esserci utile per eliminare residui di calcare, liberare il filtro e igienizzare la caldaia è l'impiego di: acqua, aceto e sale fino. Nella caldaia metteremo metà acqua e meta aceto, aggiungeremo un pizzico di sale fino e, con lo stesso procedimento della preparazione del caffè, avremo pulita la nostra caffettiera.

Ricordate che dopo questi passaggi, prima di riutilizzare la moka bisogna (con un cucchiaino di polvere di caffè) ripetere l'operazione.

Buon caffè! 😉

L'immagine di copertina è un dipinto dell'autrice Sara Lovari, dal titolo: "Moka Italiana"

 

 

 

 



Lascia un commento a fondo pagina! 😉


-->

Lascia un commento