piercing

Il piercing, non è solo una questione di moda

Carissime lettrici di passionididonna, sapevate che avere il piercing non è solo una questione di moda? Le ragioni possono essere molteplici: dalla religione, all'erotismo, passando attraverso la spiritualità e alle tradizioni. Perforare alcune parti superficiali del proprio corpo, e ornarli con metallo, pietre preziose o altri materiali, ha origini antichissime se non preistoriche.

Pensate, che gli orecchini compaiono anche nella Bibbia, Aronne fuse gli orecchini per farne il vitello d'oro, nell'Impero Romano Giulio Cesare introdusse l'uso degli orecchini per gli uomini e durante il regno di Elisabetta I si dice che anche Shakespeare indossasse l'orecchino.

Oggi, moltissimi giovani (e anche meno giovani) scelgono di avere uno o più piercing in differenti parti del corpo: ombelico, naso, sopracciglio, lingua, labbro, ne hanno fatto una vera e propria moda e uno stile di vita. Basta fare un giro in una grande città per notare la quantità di teenagers che indossano il piercing.

Molteplici sono i materiali utilizzati per "decorare" le parti del corpo: l'acciaio chirurgico, il titanio, il vetro, l'osso, il legno, l'oro ecc.. che puoi acquistare anche online. Sono tantissimi e svariati i tipi di gioielli impiegati a questo uso, ed ogni singolo gioiello viene specificamente creato per la parte del corpo che dovrà ornare.

In tutto questo, vi è un fattore importante da non sottovalutare, l'aspetto medico! Per praticare un piercing sono fondamentali le condizioni igieniche indispensabili per evitare di contrarre malattie pericolose come l'epatite. Quindi rivolgersi a degli studi seri e autorizzati ci permette di realizzare il desiderio di avere un piercing senza incorrere in tali rischi.

Innumerevoli sono gli studi di piercing che effettuano questa pratica. Realizzare un piercing è un'arte e come tutte le arti ha bisogno di maestri capaci e seri. Non affidatevi mai ad amici improvvisati o a studi non autorizzati,  diffidate di coloro che effettuano piercing ai minorenni, la legge italiana vieta questa pratica su chi non ha compiuto i 18 anni e se minorenni sotto ai 16 anni senza l'autorizzazione di un genitore.

Vi abbraccio!

 

 

 

 

 



Lascia un commento a fondo pagina! 😉


-->

Lascia un commento